• home-01
  • home-02
  • home-03
  • home-04
  • Saloni Columbus Site

    Vasta gamma di imbarcazioni nuove e usate
  • Beneteau "La Barca"

    Beneteau sicurezza e comfort in navigazione
  • Saloni Beneteau

    Vivi lo spettacolo del mare
  • Columbus Beneteau

    Assieme per offrirti momenti unici

Cosa significa barca natante?

Il . Inserito in Saloni Columbus News

 Nell'infinito universo delle barche, costruite secondo caratteristiche specifiche che mettono in risalto diverse qualità di un'imbarcazione, i natanti hanno una particolare importanza soprattutto per chi è agli inizi della sua esperienza di navigazione.

Le barche natanti fanno parte del gruppo delle imbarcazioni da diporto, così come si classificano tutte quelle barche acquistate per uso privato o sportivo.

I natanti possono essere sia a vela che a motore; a fare la differenza non è, infatti, la tipologia di costruzione, bensì due criteri riconosciuti dal Codice delle Barche da Diporto.

Natanti da diporto: quali sono

fyer6 6 space 08

Chi si appresta per la prima volta ad acquistare una barca per uso personale, qualora fosse un armatore inesperto e alle prime armi, troverà più comoda una barca di dimensioni ridotte, facile da manovrare anche in mancanza di calma piatta del mare.

Ebbene, i natanti fanno proprio al suo caso: una barca natante ha una lunghezza di scafo di massimo 10,00 metri (già da 10,01 metri si parla di imbarcazioni da diporto).

La lunghezza è misurata secondo la nurma UNI EN ISO 8666, che identifica un'unità di misura "standard armonizzata" indicata sui certificati di marcatura CE, sui manuali del proprietario e sulle dichiarazioni di conformità.

La marcatura CE classifica inoltre la Categoria di Progettazione della barca, che indica i requisiti di sicurezza e le condizioni marine per cui è stata progettata.

I natanti si suddividono in quattro categorie, come riporta la figura successiva:

Categoria di Progettazione Natanti

I natanti a vela e i natanti a motore sono le uniche barche che possono essere pilotate senza patente nautica.

Non sono soggetti all'obbligo di iscrizione presso la Capitaneria di Porto, al possesso della licenza di navigazione e al possesso del certificato di sicurezza.

L'iscrizione alla Capitaneria può comunque avvenire in caso, ad esempio, di barca acquistata attraverso una società di leasing. In questo caso, il natante ottiene un numero di matricola e segue le stesse regole della imbarcazioni da diporto.

Limiti e deroghe per i natanti

Per la loro classificazione secondo la marcatura CE, i natanti non hanno limitazioni espresse in miglia, ma solo in base alle condizioni del meteo e del mare.

Tuttavia, i natanti di categoria A, B e C non possono navigare oltre le 12 miglia per ragioni di diritto internazionale, essendo sprovviste di immatricolazione.

Un'eccezione a questa regola è consentita ai natanti iscritti a manifestazioni sportive ufficiali, organizzate quindi dalla Lega Navale Italiana o da federazioni sportive riconosciute.

Per i loro allenamenti, questi natanti possono navigare senza alcun limite dalla costa.

Il numero di persone trasportabili su un natante varia di barca in barca. Per sicurezza, controlla il manuale del proprietario, o la targhetta del costruttore presente sullo scafo, o nella dichiarazione di conformità per avere un dato preciso.

 

Sei alla ricerca di una barca natante per allenare la tua guida in mare? Contattaci per conoscere tutte le nostre offerte di barche usate natanti in Sicilia!

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la policy su Cookies